Iscritti in Adv: 15055
Imposta Adv come Home Page |  Accedi al forum di Adv|   Accedi all' OLD forum di Adv |  Tuttobarche.it

Ignora collegamenti    
Ignora collegamentiHome : Nautica : CIN

inviato da Ciccio
 

I misteri del CIN – numero di identificazione dello scafo


Il Decreto Legislativo n. 436/1996 e le successive modifiche, in esecuzione della normativa comunitaria, hanno introdotto l’obbligo di dotare ogni natante o imbarcazione di una targhetta del costruttore nonché del numero di identificazione dello scafo (CIN o HIN).
Non è un dato molto dettagliato: ad esempio, l’anno di costruzione è indicato con una sola cifra, corrispondente alla unità dell’anno (5 per 1985, ma anche per 1995, 2005, 2015, 2025 …).
Comunque, conoscerlo può consentirci di saperne di più sullo scafo che ne è contrassegnato.
Si tratta di quattordici cifre, così suddivise:
N N: codice nazionale del costruttore (IT per Italia, FR per Francia, DE per Germania, ecc.);
J J J : codice identificativo del costruttore (BEY per Beneteau, BAV per Bavaria, ecc.);
X X X X X = numero di serie del battello (non può contenere le lettere I, O, Q)
Y = mese di costruzione (A gen B feb C mar D apr E mag F giu G lug H ago I set J ott K nov L dic)
K = cifra della unità dell’anno di costruzione (ad es. 5 indica sia 1985, che 1995, o 2005, o pure 2015);
Z Z = decina e unità dell’anno che distingue il modello (ad es., 99 indica 1999, 05 indica 2005).


Esempio:

DE-BAVG30A1G506
DE: costruttore di nazionalità tedesca
BAV: codice costruttore BAVARIA YACHTBAU 
G30A1: numero di serie dello scafo
G: mese di costruzione (luglio)
5: unità anno di costruzione (2005)
06: decina e unità dell’anno che distingue il modello (2006)

 




Amici della Vela, un sito dedicato al mare e alla vela, per informazioni potete scrivere a wm@amicidellavela.it